Scat! 2015/2016

logoscat

Scat 2015/2016  riprende i temi della Campagna per la Cittadinanza “Think City” e propone la ricerca di una visione presente e futura del territorio di Trieste, declinandone aspetti chiave e stimolando la ricerca di proposte concrete a problemi attuali.
Trieste Luogo Comune, è da intendersi in due accezioni corrispondenti a due fasi progettuali distinte ma collegate. In un primo significato, il territorio sarà analizzato partendo da una serie di luoghi comuni con lo scopo di elaborare momenti di approfondimento e confronto tra stakeholders che contribuiranno a fornire elementi conoscitivi per formare la cittadinanza in un percorso di 8 incontri (a partire da novembre 2015 fino a giugno 2016) di SCAT – Scuola di cittadinanza attiva. Come la parola stessa “scuola” fa intendere, SACT ha lo scopo di fornire a un pubblico interessato gli strumenti conoscitivi per costruire una visione obiettiva, trasversale, approfondita e partecipata della problematica. Il tema generatore di SCAT sarà l’approfondimento su aspetti chiave che riguardano la città ed il territorio di Trieste e i suoi cittadini, l’intento è “psicoanalizzare” la città partendo dallo smantellare Luoghi Comuni che attanagliano il territorio.

Questi gli incontri che s’intende promuovere e gli ambiti che si vogliono analizzare: scenario opportunità & lavoro, crisi d’identità (culturale), situazione riguardante l’accoglienza, porto (l’intenzione è di declinare la problematica in chiave diversa dal “solito” poiché è un tema fondamentale a nostro avviso nella formulazione di una visione di Trieste), nuove prospettive all’indomani della scomparsa delle province: città metropolitana e altri scenari, turismo&trasporti, incontro e confronto con i candidati sindaci prima delle elezioni, ambiente.
Nella seconda concezione di Trieste Luogo Comune, il territorio è cosa comune e della Comunità che la vive. RIME, mettendo a frutto il percorso di SCAT, propone una due giorni (durante un fine settimana di maggio 2016) nel corso del quale sviluppare nuove pratiche
per costruire visioni comuni per il presente e il futuro della città attraverso incontri e rete di associazioni attive fornendo formazione specifica e laboratori d’interazione tra giovani, cittadini, esperti del terzo settore per individuare delle risposte concrete e domande specifiche legate alla cosa comune. I laboratori saranno probabilmente 5 (barriere architettoniche, strutture di accoglienza, ambiente, ecc.). Sarà un evento culturale dedicato alla città, alla cittadinanza attiva e alla responsabilità sociale dove i partecipanti sono protagonisti e attori delle tematiche.

Scarica il progetto

Scarica la presentazione di Trieste Luogo Comune