Libera in Goal Trieste 2016

12809678_10206928284618644_3705358463064001393_n

Dopo le entusiasmanti esperienze a Scampia, nel 2016 “Libera in goal” approderà anche a Trieste. L’idea del torneo di calcetto locale è nata, in seno all’associazione Rime, con due scopi principali: da un lato promuovere il progetto nazionale, incentivando la partecipazione di giovani provenienti dal territorio triestino al torneo di Scampia; dall’altro, creare un momento di aggregazione e integrazione direttamente fruibile anche dai ragazzi e dagli adulti di Trieste, un’occasione per incontrarsi e sviluppare relazioni tra persone e associazioni. La formula è la stessa del torneo madre che si svolge a Scampia: ancora una volta il calcio, il divertimento, il sudore per condividere, confrontarsi, superare i pregiudizi e costruire insieme. In questa nuova avventura Rime e Libera hanno trovato una solida collaborazione nella Polisportiva Fuoric’entro, che da anni si occupa di integrazione sociale attraverso lo sport, e nel Centro giovanile di Villa Ara della Compagnia di Gesù, storica sede di numerose attività ricreative, culturali, sociali e sportive orientate alla formazione dei giovani.

Questa prima edizione locale di Libera in Goal Trieste si inserirà, inoltre, nella cornice della Campagna nazionale per la cittadinanza 2015/2016 “Think City”, proposta dalla rete di associazioni “We Care”, di cui Rime è parte attiva: invece di una riflessione teorica attraverso delle conferenze, sarà qualche partita di pallone e una giornata intera assieme lo strumento per fare esperienza dei rapporti tra centro e periferia, tra partecipazione ed esclusione, tra integrazione ed emarginazione, nella nostra città.

 

Il Centro Giovanile di Villa Ara è un’Opera della Compagnia di Gesù, in cui da sessant’anni i padri gesuiti promuovono tutte quelle attività religiose, formative, culturali, sociali, assistenziali, sportive e ricreative utili all’educazione permanente – cristiana e civile – di ragazzi, giovani e adulti, come pure alla costruzione di una società fondata sul pluralismo e al dialogo fra culture.

La Polisportiva Fuoric’entro è un’associazione sportiva dilettantistica ONLUS che promuove lo sport, la salute (fisica e mentale), la pace, la cultura e l’educazione attraverso progetti mirati di integrazione sociale rivolti a persone che vivono ai margini della società e comuni cittadini sensibili a tali tematiche. Nasce nel 1999 a Trieste sulla scia della grande impresa umanitaria basagliana, che ha restituito i diritti fondamentali a coloro che un tempo venivano considerati niente più che “matti” e che oggi sono cittadini come tutti gli altri. Il nome Fuoric’entro allude alla sempre presente possibilità di “rientrare nel centro” ma anche all’importanza di valorizzare le periferie qualora non dovesse interessare il “centro”.

 

Questa prima edizione si è concretizzata anche grazie al contributo della band Concrete Jellÿ che ha deciso di devolvere, a sostegno dell’iniziativa, l’intero incasso del concerto del primo aprile presso il locale Jar di Trieste.

 

Concrete Jellÿ